Un altro passo dantesco:
la Pietra di Bismantova:


w
w
w
.
o
s
c
a
r
t
e
x
t
.
c
o
m

Vassi in Sanleo e discendesi in Noli,
montasi su in Bismantova e 'n Cacume
con esso i pič; ma qui convien ch'om voli;
dico con l'ale snelle e con le piume
del gran disio, di retro a quel condotto
che speranza mi dava e facea lume.
Noi salavamo per entro 'l sasso rotto,
e d'ogne lato ne stringea lo stremo,
e piedi e man volea il suol di sotto.
Poi che noi fummo in su l'orlo suppremo
de l'alta ripa, a la scoperta piaggia,
"Maestro mio", diss'io, "che via faremo?".

(Dante, Purg. IV , 25)

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!