Tra l'azzurro del cielo
e l'azzurro del mare ...


L'Isola del Giglio
w
w
w
.
o
s
c
a
r
t
e
x
t
.
c
o
m


w
w
w
.
o
s
c
a
r
t
e
x
t
.
c
o
m

Tra l'azzurro del cielo e l'azzurro del mare ...
camminare dove non c' fretta
dove il tempo lo sciabordare lento del mare sulle rocce.
Camminare tra le case basse che sanno di sale,
tutte vicine attorno al porto.
Camminare sulla costa tra una salita e una discesa, tra piccoli golfi che si aprono e si chiudono.
Camminare su una salita antica che sa di storia semplice e quotidiana, che sa di Roma e poi di saraceni e contadini medioevali, verso un castello, riparo dai pericoli che vengono dal mare.
Camminare dove l'odore del pesce ha ceduto il posto a quello dei fiori e la vista delle barche a quella della poca uva da cui esce un vino speciale, denso e liquoroso come il sole del Mediterraneo.
Camminare tra i cardi selvatici e i mille colori di fiori sulla modesta (498 m) e solitaria ( parco) altura, padrona dell'isola (Poggio della Pagana) a rimirare l'Argentario e l'Isola di Giannutri e l'affascinante misteriosa Isola di Montecristo. E l annegare lo sguardo in quell'arco dove un azzurro si unisce a un altro azzurro, dove il cielo si unisce al mare, mentre il sole che declina incendia i colori e i ginepri mi incendiano le gambe e le braccia coi loro spini.

Oscar Testoni
27 gennaio 2002

© Copyright www.oscartext.com


Monte Argentario da Giglio Porto al mattino

<<< 1. La costa dell'Isola del Giglio
<<< 2. Giglio Porto dall'alto, andando verso Giglio Castello


Giglio Castello

L'isola del Giglio appartiene al
Parco Nazionale Arcipelago Toscano

... come gabbiano nel sole ...


WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!