Lago Scaffaiolo

Il Lago Scaffaiolo
Il Lago Scaffaiolo è posto lungo il crinale appenninico tosco-emiliano, affascinante per la sua collocazione solitaria e nuda, privo di pesci a causa della sua bassa temperatura, non contornato da ruscelli o alberi ma solo da sassi e da un morbido prato. Le acque limpide cambiano aspetto per il veloce mutare delle condizioni meteorologiche: non è infrequente vederlo avvolto da nebbia. Questa sua caratteristica è stata resa nota anche dal Boccaccio che riporta con le sue parole un leggenda locale. Nonostante la quota non sia eccessiva (1775 m), la sua collocazione lo porta ad essere spesso battuto da venti di Libeccio e Tramontana che raggiungono la velocità di 120 km/h, talvolta di 200 km/h, l'escursione termica è molto ampia e d'inverno la zona è coperta da neve e ghiaccio.
Il lago si trova nella provincia di Modena, vicino al confine con quella di Bologna, posto quindi nel Parco Regionale dell'Alto Appennino Modenese, forma però un trinomio alpinistico con il Corno alle Scale e le Cascate del Dardagna collocate invece nel bolognese Parco Regionale del Corno alle Scale. Sulle sue rive sorge il Rifugio Duca degli Abruzzi, la cui lunga e tromentata storia (raccontata in questo sito) ha come suo ultimo capitolo l'inaugurazione del nuovo edificio il 30 settembre 2001.

Oscar Testoni
Argomenti correlati - Su questo sito si veda:
Rifugio Duca degli Abruzzi Storia del Rif. Duca degli Abruzzi
Lago Scaffaiolo Scaffaggiuolo: Boccaccio e il Lago Scaffaiolo
Cascate del Dardagna Santuario di Madonna dell'Acero
Parco Corno alle Scale Corno alle Scale
Pagina dei Rifugi

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!